19 Gennaio 2016

L’equipe

L’Equipe del Servizio

Gruppo

I servizi offerti dalla Cooperativa Sociale Villa Chiara sono organizzati e governati da una equipe che prevede le seguenti figure professionali:

  • Coordinatore,
  • Psicologa,
  • Educatore professionale,
  • Maestro di ceramica,
  • Maestra d’arte,
  • Maestro in orticultura e giardinaggio,
  • Ausiliari.

Il gruppo elabora la programmazione annuale, i  Progetti Individuali e le verifiche periodiche. L’apporto specifico di ogni figura professionale permette una visione complessiva della persona, che guarda agli aspetti educativi, assistenziali, sanitari e sociali.
Gli operatori durante riunioni  programmate si confrontano, definiscono le proposte, delineano gli obiettivi individuali, e di gruppo; vengono discusse problematiche legate alla vita quotidiana del Centro, ai Progetti Individuali degli ospiti, alle modalità di intervento e a questioni di tipo organizzativo.

L’ottica con cui si lavora è quella della ricomposizione di ogni percorso all’interno del progetto generale del servizio.

L’equipe è composta da sei operatori fissi: Educatore professionale, Psicologa, Maestro di ceramica, Maestra d’arte, e due Ausiliari. Con l’equipe collaborano anche i Volontari dell’Associazione Villa Chiara che contribuiscono al funzionamento del Centro.
All’Associazione fanno parte 7 cuochi che a turno preparano il pranzo. Nelle attività di laboratorio, inoltre, prendono parte oltre venti volontari, anche loro “Amici di Villa Chiara”, che supportano gli operatori professionali per la riuscita delle attività.

Il comune di Olbia, attraverso accordi specifici per l’inserimento di soggetti appartenenti a categorie disagiate, fornisce operatori per le pulizie generiche interne ed esterne alla struttura, per un totale di dieci persone.

La cooperativa è impegnata anche nelle collaborazioni con il Tribunale per il recupero punti delle patenti e  per la misura cautelare con detenzione domiciliare. Inoltre nel centro sono presenti i ragazzi in messa alla prova da parte del tribunale per i minorenni di Sassari.


Il funzionamento del Centro

Comunità

L’accoglienza dell’utente avviene attraverso un inserimento graduale e programmato,  funzionale all’ osservazione delle competenze, potenzialità e aree di interesse  dell’utente, con particolare attenzione ai bisogni dello stesso e della famiglia.

Viene steso un progetto individualizzato per ogni ospite, che punta al raggiungimento di una soddisfacente qualità di vita, coerente con le sue capacità, aspettative, desideri e stile di vita e finalizzato al raggiungimento del benessere.

Vengono individuati una serie di obiettivi generali e specifici e di conseguenza le attività riabilitative, abilitative e di socializzazione per ogni utente.

A ognuno vengono fatte proposte diverse, che possono avere carattere individuale, di piccolo, medio e grande gruppo, ponendo attenzione alla strutturazione di un clima familiare di accoglienza,  ascolto e di scambio continuo con l’utenza e le famiglie coinvolte.